Jessica.Maggi

Cosa vedere a Parigi in 3 giorni, le attrazioni imperdibili

72 ore possono sembrare poche per visitare Parigi, una delle mete più ricche di attrazioni del mondo, definita da Goethe una città “dove ogni mattone, ponte o piazza racconta di un passato grandioso”. Ma basta sapersi organizzare e per questo ci siamo noi a guidarti! Ti accompagniamo in un tour della Ville Lumière che raccoglie, come pillole, tutti i principali highlights della città da scoprire in soli 3 giorni. Dai monumenti imperdibili, allo charme dei quartieri parigini e le famose pâtisserie e boulangerie, questa mini-guida su cosa vedere a Parigi in 3 giorni mette insieme tutti gli elementi che sarebbe imperdonabile trascurare.

1° giorno - Tour Eiffel e Louvre

Baguette appena sfornate, deliziosi pain au chocolat, croissant ed éclair, per non parlare dei macaron. L’inebriante profumo delle pâtisserie conquista le strade della capitale ogni mattina. D’altronde, è risaputo che i parigini abbiano fatto dell’arte pasticcera un tratto distintivo della propria cultura culinaria. Inizia, quindi, la giornata con un’abbondante colazione sulla Rive Gauche, nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, luogo di incontro di scrittori e artisti, tra cui Jean-Paul Sartre, James Joyce, Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald. Al Café Louise gusterai squisiti croissant con frutta fresca, una spremuta d'arancia e un buon caffè francese.

Per dare inizio al nostro tour di Parigi in 72 ore abbiamo scelto la Tour Eiffel, simbolo della Ville Lumière e di tutta la Francia dal 1889, con i suoi 330 metri di altezza. È possibile raggiungere le terrazze panoramiche di questo straordinario gioiello in ferro forgiato a piedi o in ascensore. La struttura radiocentrica della capitale francese si aprirà intorno a te in tutta la sua bellezza, con scorci suggestivi della Senna, della basilique du Sacré-Cœur, della cathédrale de Notre Dame e Les Invalides, capolavoro del barocco francese.

Prossima tappa dell’itinerario parigino è il Louvre, il museo per antonomasia, il primo in assoluto nel mondo per numero di visitatori. Una città nella città, il Louvre è uno dei poli museali più impegnativi per i turisti, spesso intimoriti dalle dimensioni di questo immenso labirinto a più livelli e soprattutto dalla quantità di opere esposte, che spaziano dalle antiche civiltà all’arte occidentale medievale e rinascimentale fino all’Ottocento.

La cosa migliore da fare è pianificare una visita guidata, che mostrerà le opere da non perdere, tra cui La Gioconda di Leonardo da Vinci, la Venere di Milo, la Nike di Samotracia, La morte di Marat di Jacques-Louis David e La Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix.

Il tour circolare del primo giorno a Parigi si conclude dove è iniziato, al Café Louise nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, il fulcro della vita culturale nella Rive Gauche, dove potrai gustare un ottimo aperitivo alla francese.

2° giorno – Musée de l'Orangerie, Musée d'Orsay, Montmartre e Arc de Triomphe

Innanzitutto, tappa in una boulangerie o in un bistrot parigino per una crêpe, un pain au chocolat o una baguette da gustare con una tazza di caffè e una spremuta d'arancia preparata al momento.

Il secondo giorno inizia con una visita al Musée de l'Orangerie, la Cappella Sistina dell'impressionismo. Ospitato all’interno di un’antica serra di aranci nel Jardin des Tuileries, tra il Louvre e Place de la Concorde, il Musée de l'Orangerie è una delizia per gli occhi e lo spirito. Dedicato principalmente alla pittura impressionista e postimpressionista, custodisce Le Ninfee, il celeberrimo ciclo di dipinti di Claude Monet, e già solo questo vale l’intero viaggio a Parigi. Il museo ospita anche la collezione Jean Walter-Paul Guillaume, a cui appartengono sia opere del periodo impressionista, tra cui Il Clown di Pierre-Auguste Renoir e Ritratto di Madame Cézanne di Paul Cézanne, che di arte moderna, come alcuni dipinti di Pablo Picasso, Henri Matisse e Amedeo Modigliani.

Se ti sembra poco, ti basterà percorrere un tratto del Quai des Tuileries e attraversare il Pont Royal sulla Senna per raggiungere il Musée d'Orsay, prezioso tempio dell'arte ospitato in un’ex-stazione ferroviaria costruita per l’Exposition Universelle del 1900, meravigliosamente convertita in uno spazio espositivo permanente con l'intervento dell’architetto Gae Aulenti.

Dopo aver visitato in lungo e in largo alcuni dei musei più famosi di Parigi e del mondo, è il momento di recarsi a Montmartre, il punto più elevato della città. Sulla sommità della collina, tra vicoli sinuosi, scalinate e pittori di strada, svetta in tutto il suo candore la favolosa basilique du Sacré-Cœur, con cinque cupole, il più grande mosaico absidale di tutta la Francia e un campanile che ospita una campana di quasi 20 tonnellate. Circa 200 gradini permettono di raggiungere la cupola, da cui potrai ammirare la capitale francese da una prospettiva privilegiata.

Un altro punto panoramico da non perdere è l’Arco di Trionfo, in fondo all’Avenue des Champs-Élysées. Si tratta di un maestoso arco trionfale in stile neoclassico, realizzato tra il 1806 e il 1839 per celebrare la vittoria di Napoleone ad Austerlitz. Alla base del monumento si trova la tomba del Milite Ignoto. Dalle splendide terrazze panoramiche, invece, potrai ammirare i dodici viali che si irradiano dal centro di Place de l’Étoile.

Per concludere, dall'Arc de Triomphe puoi comodamente raggiungere Place du Trocadero, una delle location migliori da cui ammirare la Torre Eiffel e fare foto da favola.

3° giorno - Quartiere Latino e Cathédrale Notre-Dame

La mattina del terzo giorno, dopo una pausa golosa in una pâtisserie o boulangerie, sali a bordo di un autobus a due piani che preveda il servizio di hop-on hop-off. Si tratta della modalità più comoda e veloce per esplorare la Ville Lumière e vedere tutto quello che ha da offrire. Potrai ammirare i principali highlights della città e scegliere autonomamente quando e dove scendere per approfondire la visita delle varie attrazioni. Potrai poi riprendere la corsa a qualsiasi fermata dell’itinerario.

Consigliamo di visitare il vivace Quartiere Latino, il centro accademico della città, che deve il suo nome all'antica usanza di conversare in latino tra docenti e allievi. Le principali attrazioni qui sono la celebre università Sorbonne, il Pantheon, la storica libreria Shakespeare and Company e il Jardin du Luxembourg, un’oasi di verde tra i palazzi del centro.

La prossima tappa è la stupenda Cathédrale Notre-Dame de Paris, teatro di alcuni degli avvenimenti più leggendari della storia francese, tra cui l’incoronazione di Napoleone a imperatore. Dalla sua posizione sull'Île-de-la-Cité, una delle due isole fluviali della città, le due possenti torri e gli archi rampanti di questo straordinario capolavoro dell’architettura gotica medievale sembrano elevarsi direttamente dalle acque della Senna.

Gli elaborati gargoyles, i preziosi rosoni e le cinque navate su cui si aprono numerose cappelle hanno sempre conferito un’atmosfera di grande suggestione a questo gioiello architettonico affacciato sull’omonima piazza dove svetta la statua equestre di Carlo Magno.

Per concludere, puoi raggiungere Place des Vosges, la più antica piazza di Parigi nel cuore di Le Marais, fulcro della movida parigina, dove potrai fare serata nei locali della zona.

Visita Parigi in 3 giorni con Go City

A un prezzo conveniente, Go City ti consente di accedere alle principali attrazioni di Parigi, partecipare a un tour di un giorno sul Big Bus hop-on hop-off e dedicarti alle attività di tuo interesse con un unico pass, senza doverti preoccupare di acquistare singolarmente i biglietti di volta in volta.

Love this article? Why not share it:

Acquista in totale sicurezza

Cancellazione gratuita

Hai cambiato idea? Capita! Ti rimborsiamo tutti i pass non attivati entro 90 giorni dalla data di acquisto.

Scopri di piùChevron Icon

Hai qualche domanda?

Siamo a tua disposizione! Consulta le nostre domande frequenti o scrivi in chat a uno dei nostri agenti.

Consulta le nostre FAQChevron Icon

Ecco cosa dicono i clienti di The Paris Pass®

In regalo per te uno sconto del 5%!

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai sconti esclusivi, idee di viaggio e molto altro.